Palazzo Isnello

Meraviglioso scrigno di tesori artistici

Descrizione

Costruito nella seconda metà del '700 per i Conti d'Isnello, principi di Baucina, Palazzo Isnello al Cassaro è nato su, sembra, 7 case medievali. Il Palazzo si affaccia sul "Cassaro basso", la strada più importante per il passeggio della nobiltà palermitana, con una facciata postbarocca suddivisa in tre ordini.

Il grande valore artistico di Palazzo Isnello è dato dagli affreschi presenti nei due saloni del piano nobile.

Nel salotto che originariamente era di ingresso, si trova il suggestivo ciclo di affreschi sulle "Quattro stagioni" di Francesco Sozzi, datato 1760.
Tra stucchi dorati e sinuosi racemi fogliati trovano collocazione 4 cornici a forma di ala di farfalla in cui ognuna delle stagioni è rappresentata dall'immagine allegorica di una divinità.

Il secondo salone costituisce la sala che, prospicente sul Cassaro, accoglieva i nobili palermitani per le danze. La volta di questo salone da ballo è affrescata con l"Apoteosi di Palermo" (1760), uno dei capolavori di Vito D'Anna e uno dei dipinti più importanti del barocco siciliano.
L'opera è una delle otto rappresentazioni iconiche del Genio di Palermo, antico emblema della città. Questi è raffigurato seduto su una grossa conca (simboleggiante la Conca d'Oro) ed affiancato da un'aquila (simbolo cittadino) e da un serpente (simbolo delle dominazioni straniere succedutesi nel tempo). Completano la composizione quattro grandi raffigurazioni allegoriche, rappresentanti la Fama, l'Abbondanza, la Gloria e la Giustizia.

Alle spalle dei due saloni, si aprono le retrocamere, ambienti più raccolti dove i nobili svolgevano la loro quotidianità. Sul soffitto di un piccolo studio si trova l'affresco "Assunzione di Santa Rosalia" attribuito a Vito D'Anna (1760) tra porcellane decorate e dipinte a mano.

La bellezza e l'artigianalità dei decori sono esaltate dalle bellissime porte decorate con motivi di gusto settecentesco e dai sovrapporta con miti secenteschi dentro cornici rocaille.

Dettagli

Via Isnello 10
90133 - Palermo
Tel: 091 581690

Orario

Per la visita è necessaria la prenotazione.

Ingresso